Traiettorie e Combattimenti

Campagna non uccidere i nostri figli - 1989 - Di fronte alla morte di bambini e adolescenti in Brasile e in modo particolare a Rio de Janeiro, negli anni '80, il CEAP concentrato i propri sforzi nella articolazione dei settori sociali in difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti . Si è constatato che le vittime dello sterminio, di regola, sono stati i bambini e gli adolescenti neri, che ha richiesto l'istituzione di attuare le loro azioni nella lotta contro il razzismo. Nel 1989, la Campagna nazionale "Non uccidere i nostri bambini" è stata lanciata come un modo per rendere la società consapevole della gravità del dramma vissuto nelle periferie delle grandi città. È importante sottolineare che questo processo di mobilitazione, ha dato al Piano federale, il 'Statuto dei bambini e degli adolescenti, come una politica pubblica dello Stato brasiliano, più l'installazione di una Commissione nazionale parlamentare di inchiesta del Congresso per investigare i crimini di sterminio bambini e adolescenti in Brasile.

Campagna contro Sterilizzazione in Women Black Mass and Poor - 1990 - L'esperienza di successo della campagna "non uccidere i nostri bambini" ha portato il CEAP di proposizione azioni efficaci per affrontare la sterilizzazione di massa materia di povere donne nere che concluse , parodia politica sanitaria. La campagna ha lavorato come strumento di sterilizzazione di denuncia delle donne nere come una forma di genocidio del popolo nero.

Campagna per l'abolizione del lavoro minorile: 1992 - Secondo la difesa dei diritti del Bambino e dell'Adolescente, il lavoro minorile è costituito un attacco contro tali diritti nella società brasiliana. La campagna ha denunciato la situazione dei bambini e adolescenti lavoratori, per lo più neri, vittime di esplorazione schiavitù carattere esistente in Brasile. Di conseguenza, riferendosi alla solidarietà della società civile e le responsabilità del settore pubblico per l'eradicazione del lavoro minorile.

La signorina Brasile 2000 campagna - No Valle Award Tanto dolore: 1994 - Tra i gravi problemi che i bambini e gli adolescenti, la prostituzione infantile e il turismo sessuale sono stati posti come un'altra delle sfide da affrontare da parte delle organizzazioni che si occupano di lotta per i diritti Umano. In tale contesto, è stato proposto, in modo girevole, con le organizzazioni del movimento nero per la campagna "Miss Brasile 2000 -. Nessun premio del valore di tanto dolore"

Tratta Campagna di donne è un crimine! Un sogno, un passaporto, A Nightmare - 1996 - la stessa logica del turismo sessuale, è stato confermato che era in esecuzione la scomparsa delle donne nere. Queste sono state prese fuori dal paese, dove sono stati consegnati alle reti di prostituzione, che è stato configurato come il traffico internazionale di donne. Data questa realtà, abbiamo organizzato la campagna, il cui obiettivo primario era quello di denunciare la pratica. E ha dato visibilità a un altro tra le molte forme di violenza contro le donne. In una seconda fase, richiamato l'attenzione delle autorità nazionali e internazionali per il dramma vissuto da queste donne brasiliane all'estero.

Le Madri di Acari - Il nome "Madri di Acari" è stato il risultato di un processo di organizzazione e di networking nazionale ed internazionale, pronunciata da CEAP, dal momento che l'istituzione, al momento, è stato presidente del Consiglio di Amnesty International. Per svolgere il suo ruolo di organizzazione di difesa dei diritti umani, posto questo fatto nel panorama nazionale ed internazionale, evocando investigazione dei poteri costituiti per chiarire le circostanze della scomparsa di 11 giovani, e ha incoraggiato la società civile di una rete di solidarietà per le madri della gioventù assassinato.

La Strage della Candelaria - Difendere i diritti di bambini e adolescenti è stato il fattore motivante della nascita della popolazione Coordination Center. Attraverso l'azione di CEAP, c'è stato un cambiamento di comprensione nella società brasiliana sui crimini contro i diritti umani, fino ad allora molto relativa ai reati contro i diritti politici e civili. In questa nuova comprensione, sarà accentuato il colore della vittima. La questione razziale diventa l'elemento di riferimento da considerare in morti, omicidi e sparizioni. Di conseguenza, articolato e mobilitato le organizzazioni della società civile e le organizzazioni per la difesa dei diritti umani, in termini di chiarimento dei fatti carica e punire i colpevoli del massacro in cui il assassinato erano giovani e nere adolescenti, "bambini di strada" che dormivano nella Chiesa Candelaria, il 23 luglio 1993.

Marche del Movimento Nero - Sulla scena nazionale l'azione del movimento nero negli ultimi decenni, i tre grandi cortei di movimento contato sulla capacità di mobilitazione e giunto CEAP. Il 1988 marcia a Rio de Janeiro, dove la polizia ha impedito assedio l'arrivo della marcia di Zumbi dos Palmares monumento in Piazza XI. Nel 1995, era giunto il momento di articolare e coordinare la marcia del movimento nero a Brasilia, sostenendo le politiche degli Stati brasiliani necessarie per combattere il razzismo e la disuguaglianza. La seconda marcia a Brasilia si è verificato nel 2005, riaffermando rivendicazioni del Movimento Nero e onorare leader neri Zombie e João Cândido.

Incontro Nazionale degli Enti Nero - Come organizzazione del movimento nero, CEAP ha svolto un ruolo decisivo nella preparazione e attuazione di I e II Incontro di Enti Nero, svoltasi a San Paolo - Stadio di Pacaembu, e Rio de Janeiro - UERJ

Positive Vibrations Programma - Dal 1993 al 1996 - The CEAP prodotto e mandato in onda un programma radiofonico di grande effetto sulle comunità nere tra i militanti del Movimento Nero e la società in generale. L'obiettivo del programma era quello di combattere il razzismo e la discriminazione razziale e promuovere l'identità culturale delle comunità, dal punto di vista dei diritti umani, sottolineando la lotta contro la discriminazione razziale.

Assistenza Legale Programma - I casi ricorrenti di discriminazione razziale nello Stato e la ricerca per le vittime di sostegno nell'istituzione portato il CEAP organizzare una struttura di servizio legale alle vittime di discriminazione razziale a Rio de Janeiro. Il progetto è durato per un periodo di tre anni ed è diventato un punto di riferimento nella cura per le vittime del razzismo, la politica ha finito per essere assunto dal Governo dello Stato, di strutturare il razzismo SOS, legato al Dipartimento di Giustizia e la Sicurezza Pubblica. Una delle cause più importanti e visibilità sociale del progetto è stata l'unità del ministero pubblico nella "Se Tiririca", comprendendo che la musica registrata dal cantante trasmesso sotto forma di pregiudizio razziale contro le donne nere. È importante sottolineare che le azioni CEAP nel campo dei diritti umani nasce il Dipartimento di Stato per i diritti umani e cittadinanza, il governo dello stato di Rio de Janeiro nel 1998.

La partecipazione alla Conferenza di Durban Mondiale -2001 - La Conferenza mondiale contro il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e l'intolleranza, tenutasi in Sudafrica nel 2001, è stato uno dei più importanti eventi di guida di Affirmative Action negli ultimi dieci anni.

Tra gli altri, finalizzati a valutare le politiche sviluppate o in via di sviluppo in stati nazionali, al fine di superare il razzismo e la discriminazione. Come una delle organizzazioni più importanti sulla scena nazionale delle lotte del Movimento Nero, il CEAP aveva una partecipazione determinante al processo preparatorio per la conferenza, con la partecipazione in commissione nazionale e internazionale. A livello nazionale, all'interno della società civile, servito da coordinamento e di mobilitazione per le discussioni.

A causa del loro ruolo nel processo, è diventato un punto di riferimento per i lavori preparatori nelle Americhe, che ha portato alla Conferenza preparatoria di Santiago. Referenti di Santiago, giunti di frutta di vari settori organizzati in contesto tematico della conferenza, divennero i punti all'ordine del giorno che sono stati portati alla Conferenza mondiale di Durban. Il Brasile ha avuto la più grande delegazione di partecipare alla conferenza. Più di cinquecento partecipanti, la maggior parte dei quali ha portato dal processo di articolazione e gli sforzi delle organizzazioni non governative.

Primo lavoro - Dopo aver constatato la mancanza di opportunità e di mancanza di preparazione per il mercato del lavoro di giovani neri, soprattutto le periferie, l'istituzione, in collaborazione con il Consorzio Nazionale dei Giovani, entrato nel processo di qualificazione di questi giovani, offrendo, in linea con la politica nazionale volta a questo settore della popolazione, attraverso il Programma nazionale per stimolare l'occupazione, in primo luogo, opportunità di formazione specifici e migliorare le possibilità di ottenere il loro inserimento nel mercato del lavoro così.

College Preparatory Popolare - Il CEAP è un'istituzione che è stata coinvolta fin dall'inizio nelle discussioni di quote per i neri nelle università, capire che questi spazi non sono rappresentativi della diversità della popolazione, e che l'istruzione superiore deve essere pubblica anche i diritti dei neri. Le statistiche impressionanti indicano la disuguaglianza tra neri e bianchi in campo educativo.

Quando analizzate in Higher Education, rivelano l'assenza di discendenti africani. Per promuovere e l'inclusione dei neri nelle università, comunità universitari nuclei preparatori significano opportunità di qualificazione per questi giovani uomini neri possono unirsi in Higher Education.

Camellia Freedom Project - Il progetto Camellia della Libertà, con lo slogan "Affirmative Action, atteggiamento positivo" nella sua campagna per sensibilizzare la società a valorizzare e rispetto di fronte alla diversità razziale ed etnica, e dare visibilità al contributo storico di afros -descendentes nella formazione e nello sviluppo del Brasile, lavorando anche in fase di sviluppo sulla comprensione di Affirmative Action.

Il design del marchio è la redenzione di un antico simbolo del Movimento Abolizionista: una camelia, che cerca, attraverso la sua divulgazione, crea un riferimento visivo su azione affermativa nel nostro Paese Camellia Il progetto sviluppa una serie di azioni finalizzate ad affermare e. la promozione della comunità nera:

Essay Contest - Affrontare l'attuazione della legge 10,639, che propone una revisione dei concetti e dei valori etici, sociali, culturali, storiche e responsabilità sociale insegnanti e studenti e dirigenti della zona. L'iniziativa è rivolta agli studenti delle scuole superiori in reti pubbliche e private e nuclei comunità pre-vestibolare, a Rio de Janeiro, San Paolo e Bahia, nello municipali, statali, livello federale.

L'organizzazione serve direttamente un totale di 750 scuole superiori in tre stati, lavorando sul tema delle relazioni razziali nel contesto della legge, utilizzando il materiale sviluppato da CEAP. Nel 2007, il concorso è stato ampliato per lo stato di San Paolo a causa dei buoni risultati ottenuti a Rio de Janeiro, nel corso dell'anno precedente.

Camellia Award of Liberty - Lo scopo di questo premio è quello di incoraggiare le aziende, università, istituzioni pubbliche e private per lo sviluppo di progetti di azione positiva, valorizzando la diversità e l'inclusione etnica nelle sue fila, e che, durante tutto l'anno, hanno dimostrato impegni concreti a inserimento di discendenti africani nella società brasiliana. E personaggi le cui traiettorie sono legati alla lotta per la promozione e la valorizzazione degli elementi della cultura e dell'identità nera.

Produzione Materiale:

Magazine "Colore del Brasile" - La rivista "Color del Brasile", pubblicato dalla Population Coordination Center (CEAP), è una raccolta di testi e articoli che trattano di questioni razziali da diverse prospettive. Si tratta di più di uno strumento che contribuisce a rafforzare il tema delle discussioni relative al concorso saggio e le relazioni commerciali. Serve come risorsa per studenti e insegnanti, dirigenti aziendali, istituti di primo, secondo e terzo settore per conoscere e comprendere meglio la questione delle relazioni razziali in Brasile.

CEAP Video

"Costruire l'uguaglianza" - Abbiamo già prodotto due DVD di durata media sul processo storico di relazioni etniche in Brasile dal punto di vista politico e culturale.

Notebook CEAP - Chiamiamo CEAP produzione materiale notebook insieme in formato libretti con argomenti che affrontano il contributo di discendenti africani nella formazione della società brasiliana, attraverso soggetti che spaziano dalla letteratura al concetto di politiche di azione affermativa e Storia dell'Africa .

Libro "Diversità e Affirmative Action" - è una pubblicazione di diversi autori testi neri, affrontando la questione della Affirmative Action, con particolare attenzione, il cui carattere dell'approccio è quello di migliorare il dibattito e rafforzare la lotta contro il razzismo e sociali disuguaglianze società brasiliana. È stato lanciato con grande successo presso il Libro Biennale di Rio de Janeiro. Che è estremamente importante sia la vostra ristampa quando si modifica il secondo volume in vista della sua uscita nel Bienal de São Paulo e Bahia.

Journal "Griot" - La comunicazione è una preoccupazione costante del Centro comune della popolazione. Il giornale "Griot" è una forma di interazione tra i diversi settori della nostra società, la sua pubblicazione è trimestrale.

Parere del MEC - ha ricevuto parere della MEC che "attesta la qualità educativa della produzione e la collaborazione continua con il CEAP nell'attuazione delle politiche educative per l'attuazione della legge 10,639 / 2003".

Oltre ad essere una parte del materiale fornito, scuole per il concorso saggio servono come fonte di riferimento per le imprese, le istituzioni e accademici interessati al tema.